trasporto rifiuti speciali brescia e bergamo, trasporto rifiuti urbani brescia e bergamo, raccolta contenitori stradali per la raccolta differenziata brescia e bergamo, raccolta rifiuti porta a porta brescia e bergamo, smaltimento rifiuti brescia e bergamo, noleggio container brescia e bergamo, noleggio compattatori brescia e bergamo, spazzamento stradale brescia e bergamo
 
   
La Bi.Co Due Srl muove i primi passi nel mondo dell'igiene urbana già nell'anno 1972.
Nasce infatti in quel periodo la ditta Bi.Co di Pansi Tomaso con sede a Lograto (Brescia).
L'Azienda si pose sin dall’inizio con uno sguardo attento alla salvaguardia dell'ambiente, al servizio delle Amministrazioni Comunali per coadiuvarle nella risoluzione dei problemi connessi alla raccolta, al trasporto ed allo smaltimento di rifiuti prodotti da utenze domestiche e non domestiche.
Nel 1983, per far fronte ad una sempre più crescente richiesta del mercato, viene affiancata la società La Bi.Co due Srl.
A seguito della prematura scomparsa del Cav. Pansi Tomaso, i due figli Luca e Romina e la moglie Ferrari Audilia proseguono il cammino intrapreso dal titolare dopo essere stati al suo fianco per lunghi anni.

L'esperienza acquisita li porta ad inserire nella gestione innovazioni sempre più avanzate e tecnologiche, pur mantenendo quella sensibilità e correttezza che solo un'azienda a conduzione familiare poteva vantare.
Nell’ultimo periodo La Bi.Co Due ha intrapreso un cammino di forte rinnovamento dopo il suo ingresso nel Gruppo A2A.
Infatti nell’aprile del 2016 il 64 % delle quote societarie di La Bi.Co Due è stato acquisito da Aprica S.p.A., importante società di servizi d’igiene del Gruppo A2A con sede a Brescia.
La Bi.Co due occupa oggi circa 90 dipendenti ed opera prevalentemente nelle province di Brescia e Bergamo, dove è attiva con servizi di gestione dei rifiuti urbani e speciali, di spazzamento stradale e di consulenza ambientale.

Abstract - Modello Dlgs 231/01

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 in attuazione della delega conferita al Governo con l’art. 11 della Legge 29 settembre 2000, n. 300, detta la disciplina della “responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato”, che si applica agli enti forniti di personalità giuridica e alle società e associazioni anche prive di personalità giuridica.

Scarica l'"Estratto del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001 di LA BI. CO due S.r.l.: "Abstract Modello 231/01"

privacy policy - cookie policy